Descrizione del Corso
Elenco Corsi

Etiche dell'Incanto

Docente: Davide MASTRULLO
Anno: 01 - Codice: 0102EIN

Descrizione
Il disincanto, dalle ultime ricerche sociali effettuate, sembra l'unica forma attitudinale dell'uomo moderno e ciō che ne consegue č sotto gli occhi di tutti. L'incanto diventa, quindi, un importante antidoto che permette 'visioni' di altre possibilitā.
Il corso č articolato in tre fasi fondamentali e la partecipazione attiva degli studenti č fondante per la sua riuscita.

1° fase: tecniche dell'incanto (laboratorio a cielo aperto)
Il laboratorio a cielo aperto sulle tecniche dell'incanto verrā svolto nella sede dell'Universitā e si articolerā su tre lezioni fondamentali:
  • tecniche d'incanto su punto fisso: lo studente ha la possibilitā di scegliere un punto fermo su cui fissare lo sguardo da 'incantato', rallentare la respirazione e perdere le coordinate spazio-temporali;
  • tecniche d'incanto su punto mobile: lo studente ha la possibilitā di scegliere un punto in movimento, rallentare la respirazione e perdere le coordinate spazio-temporali;
  • tecniche di autoincanto: solo pochi individui riescono a vivere questa esperienza e collaborano con l'Universitā; verranno quindi organizzati degli stage con l'obiettivo di far avvicinare gli studenti alle pratiche dell'autoincanto.
Gli studenti che supereranno questa fase saranno (s)fregiati del titolo di 'Ngandat' di 1° livello.

2° fase: il passaggio dal disincanto all'incanto
La seconda fase del corso prevede una ricerca teorica continua basata sull'esperienza acquisita durante la prima fase. La ricerca č intesa come intima riflessione sul passaggio dal disincanto all'incanto e sui risvolti etici dell'incanto.
Gli studenti sono quindi invitati ad inviare degli elaborati originali (poesie, aforismi, ricette culinarie, etc.) sul tema del passaggio.
Gli studenti che supereranno questa fase saranno (s)fregiati del titolo di 'Ngandat' di 2° livello.

3° fase: visioni
Le visioni rappresentano l'ultimo stadio della ricerca, l'abbandono delle coordinate spazio-temporali; la condizione dell'incanto apre a visioni altre, a possibili vite parallele.
Gli studenti che supereranno questa fase saranno (s)fregiati del titolo di 'Ngandat' di 3° livello.

A conclusione del corso gli studenti dovranno fornire una foto, che dimostri la propenzione acquisita all'incanto.



Lavori inviati:
Primo seminario di filosofiaCELANO alessandra


N.B. - Da questa sezione non è possibile visualizzare il Materiale Didattico ed i Lavori degli studenti. Per poterlo fare bisogna essere iscritti all'Università